Ultima modifica: 4 Settembre 2013

Boschi – Primaria

STORIA DELLA SCUOLA PRIMARIA DI BOSCHI SANT’ANNA

La costruzione e l’apertura dell’edificio scolastico risale al 1905. La scuola era il primo passo della ritrovata democrazia, più che un risveglio culturale del mondo contadino.

L’obbligo scolastico (inizialmente fino alla terza, poi fino alla quarta elementare e dopo il1936 la necessità imposta dalla legge di acquisire il “certificato di quinta”) non aveva cancellato e neppure scafito la “contadinità”, quel particolare legame alla terra che alimentava “l’altra cultura”, tramandata oralmente da una generazione all’altra.

L’edificio scolastico era un fabbricato ad un solo piano, comprendente tre aule ed alcuni gabinetti di decenza, che serviva il capoluogo e la frazione di San Marco.

Dal 1953 al 1970 c’era anche una piccola scuola nella frazione di Oni.

Questo fino al 1958 quando, da una relazione tecnico-illustrativa, il Comune chiese un contributo statale per la costruzione di due piccoli edifici scolastici per il capoluogo e la frazione di San Marco.

La scuola era sotto la Direzione Didattica di Villabartolomea.

Nella relazione si sottolinea il fatto che l’edificio scolastico “…va dimostrandosi sempre più insufficiente alla aumentate necessità della popolazione scolastica che ad esso attualmente deve far capo”.

Inoltre “…si tenga presente che l’attuale fabbricato deve servire all’istruzione di circa 150 alunni delle cinque classi elementari, con la necessità quindi di dover ricorrere a turni d’insegnamento che si protraggono, per alcune classi, nelle ore pomeridiane con conseguente grave disagio per insegnanti e alunni”.

Dopo alcune valutazioni da parte degli organi competenti e grazie ai contributi ottenuti, nel 1960 il Comune di Boschi Sant’Anna decise di sistemare e ampliare l’edificio della frazione di San Marco con il ricavo di quattro aule al posto delle tre attuali, mediante il ridimensionamento delle stesse e l’ampliamento con altre due classi tramite la costruzione di un corpo di fabbrica sul lato destro.

Mentre venivano eseguiti i lavori, per le attività scolastiche si utilizzavano alcuni  locali adiacenti la canonica di San Marco.

Nel giro di poco tempo la scuola riprese la sua normale attività.

È in questi anni che viene intitolata a “Cesare Battisti”, patriota trentino che, durante la Prima Guerra Mondiale, si arruolò volontario nell’esercito italiano. Catturato dagli Austriaci, fu condannato a morte per alto tradimento.

Dal 1960 fino ad oggi, sono stati eseguiti regolari lavori di manutenzione per renderla più conforme alla norme di sicurezza.

 SPAZI E STRUTTURE

La scuola primaria di Boschi Sant’Anna è ubicata tra la frazione di Boschi San Marco e il comune di Boschi Sant’Anna.

L’edificio è composto da 5 aule , un laboratorio di pittura e manipolazione e di audiovisivi, un aula multimediale, una piccola biblioteca e  un ampio salone.

Per quanto riguarda l’attività di scienze motorie e sportive, gli alunni usufruiscono della nuova palestra comunale e del campo sportivo situati in prossimità della scuola .

Adiacente alla scuola primaria sorge l’edificio della scuola dell’infanzia dove si trova la mensa scolastica.

FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA

L’orario delle classi è così articolato:

27 h e mezza settimanali + 2h e mezza di laboratori opzionali + 3h di mensa su 5 giorni.

L’orario di inizio delle lezioni è per tutti alle ore 8.00.

L’orario del mattino è dalle 8.00 alle 12.30 ; nei giorni di lunedì,

mercoledì e giovedì ci sono i rientri (13.30-16.00).

La mensa nei giorni di rientro è dalle ore 12.30 alle 13.30.




I cookies ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Maggiori informazioni

Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, del Garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookies per migliorare la navigazione e per effettuare analisi statistiche completamente anonime; questo sito non utilizza in alcun modo cookies di profilazione propri, ma consente l'invio di cookies di terze parti. Accettando quanto indicato nella barra in basso, si presta il consenso all'uso dei cookies. E' possibile disattivare i cookies direttamente dal browser. Per maggiore approfondimento leggere la sezione: Informazioni estese dei cookies

Chiudi